martedì 18 gennaio 2011

Ghirlandine di cioccolato

Dovrebbero introdurre la cucina come metodo
per alleviare la depressione
Vi è mai capitato di essere un po' giu'
e cucinando la voglia di sorridere torna??
A me si' ,oggi è stata una giornata di quelle che appena
sveglia sai gia' che avrai i nervi a fior di pelle
e che non te ne andrà una giusta.
(tutto avverato )
Mi sono trascinata in uno stato di torpore
apatico fino a pomeriggio inoltrato
e dunque le soluzioni erano due
o avrei concluso la mia giornata in questo modo
oppure  avrei fatto qualcosa che mi facesse riprendere
dallo stato apatico - rabbioso in cui mi trovavo
A casa non avevo quasi nulla ma  volevo preparare un dolce
E allora con due semplici ingredienti ho preparato dei cioccolatini
 chiamiamoli ciocco-ghirlandine


allora la preparazione è molto semplice
vi occorrono soltanto 200gr di cioccolata al latte
e 100gr di burro di arachidi

preparazione
 riducete a scaglie il cioccolato
mettetelo in una terrina e fatelo sciogliere a bagnomaria
appena sciolto incorporateci il burro di arachidi
e amalgamate bene


mettete la terrina in una bacinella di acqua fredda e mescolate
fino a che in composto non diventa denso adatto
 ad essere  spremuto con la sacca da pasticcere
Versate  il tutto in una sacca  con beccuccio a stella
Prendete un vassoio e ricopritelo con carta forno
Formate delle ghirlandine

E se volete anche dei piccoli cioccolatini versando il composto nei pirottini di carta



Fate raffreddare  e bon appetit






18 commenti:

  1. Si!!! A me capita spesso! Quando son nervosa anche io mi metto ai fornelli con qualunque cosa mi capiti tra le mani..e poi ovviamente mi pappo tutto..alla faccia di chi dice che quando è nervoso non mangia!!! Buonissima ricetta cioccolatosa!
    A presto

    RispondiElimina
  2. Se essere apataci porta a questi risultati, io vorrei esserlo ogni giorno...ciao.

    RispondiElimina
  3. Siiiiii!!!!! E' capitato anche a me, e so che cucinare mi rilassa tanto!! Ghirlandine deliziose, fortuna che hai usato cioccolato al latte e bianco, così posso rubarne qualcuna!!!

    RispondiElimina
  4. che belle queste ghirlandine!!! sei bravissima!!! :-D

    RispondiElimina
  5. Bellissime e semplicissime, bravissima

    ciao Gianni

    RispondiElimina
  6. Che dolcetti belli e originali!
    Un bacione :-)

    RispondiElimina
  7. Niente di meglio del cioccolato per tirarsi su!!
    Baci Francesca

    RispondiElimina
  8. ciao! che belle queste ghirlandine! ottimo l'abbinamento col burro d'arachidi-cioccolato, prima o poi dovrò decidermi a sperimentarlo!
    baci

    RispondiElimina
  9. le giornate off è un classico,è ci sono le 2 sole alternative,ottima la ricetta anche x piace molto il burro d'arachidi ed in inverno lo mangio a cucchiaiate, quindi farò sapere come sono venute le ghirlandine buona giornata

    RispondiElimina
  10. Ti capisco, anche a me capita di sentirmi così. E come te, mi tiro su cucinando.
    Le tue ghirlandine, sono proprio ideali per tirarsi su.
    Cosa c'è di meglio del cioccolato, per ritrovare il buonumore?

    Baci e buona giornata Giovanna

    RispondiElimina
  11. é vero il cioccolato è un'ottimo
    rimedio per le giornate no
    e cucinare spadellare impastare ecc..
    aiuta ascaricare lo stress della giornata
    ciao
    baci a tutti

    RispondiElimina
  12. Ciao Katia, grazie per la tua visita al mio blog e per le parole carinissime che mi hai scritto nel tuo commento.
    Anche io verro' spesso a trovarti perchè, siccome preferisco i pennelli ai fornelli, avere delle ricettine pronte da seguire mi fa davvero comodo!
    A presto
    Rosa

    p.s. ho lanciato un blog candy per festeggiare le 50 mila visite, al termine estrarrò a sorte una mia creazione, se ti va di partecipare basta lasciare un commento al relativo post.
    Ciao

    RispondiElimina
  13. ciao katia, grazie per la visita al mio blog...anche il tuo è molto carino ;) a me capitano spesso giornate di questo tipo ma sono sicura che con le tue ghirlandine mi risolleverei all'istante

    p.s. ti va di partecipare a un gioco di scambio ricette? ti aspetto qui

    http://zasusa.blogspot.com/2010/12/gioco-forum.html

    a presto

    RispondiElimina
  14. Si si che capisco, a me capita spesso, così mi metto a cucinare e tutto si distende, prende tutto un'altra piega e mi ritorna il sorriso. Hai ragione, ottima cura!
    ottime anche le tue ghirlandine!!

    RispondiElimina
  15. ciao complimenti per le ricette e le foto. io non mi ci metto neanche ai fornelli ma tifo per chi lo fa, specialmente se poi mi invitano:)
    alla prox. ti seguo:)

    RispondiElimina
  16. A me capita di esere un pò apatica perchè ...ho la pressione bassa per cui comincio a risorgere nel pomeriggio..momento ideale per provare a preparare queste piccole delizie!!
    baci e grazie dela visita!!

    RispondiElimina
  17. Amore mio, e questa? come ha fatto a sfuggirmi una delizia del genere? ghiotta come sono? sono fantastici!!! Ma tesoro, quando stai così chiamami, ti aiuto io a finire queste delizie, altrimenti ingrassi!!!!!Scherzi a parte, nervosa o no i tuoi sono veramente capolavori!!!
    Un abbraccio!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Si è verificato un errore nel gadget