venerdì 24 dicembre 2010

Trilussa rivisitato.....

ninna nanna nanna ninna er pupetto vò la zinna
fà la ninna dormi pija sonno che si dormi nun vedrai
tant'infamie e tanti guai che succedono ner monno
tra le bombe e li fucili per i popoli che sò civili
ninna nanna tu non senti li sospiri e li lamenti
de la pora gente che se scanna che se scanna e che s'ammazza
a vantaggio della razza de la gente che se scanna
per un matto che comanna e a vantaggio pure d'una fede
per un Dio che nun se vede ma che serve da riparo
ar re macellaro che sa bene
che la guerra è un gran giro dr quattrini
che prepara le risorse pè li ladri delle borse
ninna nanna ninna nanna ninna nanna ninna nanna
ninna nanna ninna nanna ninna nanna ninna nanna
fà la ninna fà la nanna fà la ninna che domani
rivedremo ancora li sovrani che se scambiano la stima
boni amichi come prima sò cugini e fra parenti
nun se fanno i complimenti torneranno proprio tutti uguali
li rapporti personali e senza l'ombra d'un rimorso
sai che ber discorso ce faranno tutti insieme
su la pace e sul lavoro pè quer popolo cojone
risparmiato dar cannone
ninna nanna ninna nanna
ninna nanna ninna nanna
ninna nanna ninna nanna



 

7 commenti:

  1. mi pice
    condivido appieno
    gianna

    RispondiElimina
  2. ma è la canzone di baglioni?
    cmq. mi piace il blog
    ciao da luana

    RispondiElimina
  3. si si è il grande baglioni
    ma non sapevo che le parole della canzone
    non erano le sue
    ciao

    RispondiElimina
  4. ciao sono giusy
    per casa sono arrivata sul tuo blog
    è bellissimo
    baci

    RispondiElimina
  5. mi è sempre piaciuta questa canzone
    ti auguro un buon natale
    carola

    RispondiElimina
  6. è UNA CANZONE DI BAGLIONI
    MA è STATA SCRITTA DA TRILUSSA
    UN GRANDE POETA ITALIANO
    NEL LONTANO 1914

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Si è verificato un errore nel gadget