sabato 26 febbraio 2011

le .......

ecco a voi dolcetti sardi che ricordano  a tratti le chiacchiere
questi dolcetti li ho assaggiati in Sardegna  tempo fa'
buonissimi e molto golosi.
Vi voglio informare che qui a Barrafranca paesino dell'entroterra siciliano....
NEVICAAAAAAAAA
lo so' state pensando ...e allora???
eehheheh è insolito per noi vedere la neve
naturalmente  ha nevicato per poco
ma va bene cosi' ci accontentiamo



gli ingredienti sono:
250 gr di farina 00
50 gr di farina 0
25 gr di strutto
2 uova
2/3 cucchiai di liquore amaretto
olio di semi per friggere
4 cucchiaini di miele
4 cucchiaini di zucchero
4 cucchiaini di acqua

in una ciotola amalgamate tutti gli ingredienti


lavorate energicamente il tutto
per ottenere un impasto cosi'


con il mattarello o meglio ancora
con la macchinetta per la sfoglia
tirate la pasta molto sottile


con una rondella iniziate a formare delle strisce

arrotolate le strisce ottenute su se stesse
in questo modo

adesso friggetele in abbondante olio bollente
miraccomando non devono colorirsi molto


dopo averle fritte
prendete un pentolino e fate sciogliere lo zuccheo con l'acqua
quando il tutto è sciolto incorporate il miele e mescolte
prendete i dolcetti fritti e passatele nel pentolino con il miele e zucchero


questi sono per voi
 bacioni

venerdì 25 febbraio 2011

ma che bel premio!!!!!!!!

Sorpresa sorpresa

mi ha fatto trovare nel suo blog
tralaltro bellissimo ci trovate
creazioni di  pasta di mais
realizzati interamente da lei
e credetemi sono favolose....
Questa sorpresa!!!!!!!!
GRAZIEEEEE






Regalo graditissimo che io girero' ad altri 5 blog

Queste sono le regole che bisogna seguire per portare avanti questa simpatica idea:
1) Accettare il premio e scrivere un post a riguardo,
2)Scegliere da 3 a 5 blog che vi piacciono e che volete far conoscere comunicando loro che hanno ricevuto il   premio,
3) Linkare il post alla persona che ve lo ha inviato.

Lo scopo di questo premio è dare la possibilità ai nuovi blog di farsi conoscere un po' di più.

Allora i blog che ho scelto com'è scritto sopra sono nati da poco e quindi questo simpatico premio servirà a  dar loro piu' visibilità










mercoledì 23 febbraio 2011

il basso

Ieri  è  stato il compleanno di mio cognato
40  tondo tondi
E siccome è un bassista ho deciso di preparargli una torta a tema
eccolaaaaaa

 ingredienti per 2 torte
550 gr di burro morbido
15 uova
400 gr di zucchero
800gr di farina
Il succo di un limone piccolo
Con un frullatore sbattete  i tuorli con lo zucchero aggiungendo un goccio d’acqua calda
Fino a quando il composto diventa chiaro e spumoso
Aggiungete il burro a pezzettini
E continuate a sbattere il tutto
Incorporate la farina sempre con il frullatore
Montate gli albumi a neve con un pizzico di sale

Adesso mettete un po’ di albume nella ciotola del composto e mescolate energicamente con una
Paletta  aggiungete il resto degli albumi e mescolate dal basso verso l’alto
Aggiungete il succo di limone e continuate a mescolare

Prendete 2 teglie rettangolari
Una di circa  35 cm   e l’altra un po’ piu’ piccola
Trasferite piu’ della metà del composto nella teglia piu’ grande
E l’altro in quella piu’ piccola infornate  a 180° per circa 30 minuti

con la teglia piu' piccola ho ricavato il manico del basso
mentre con l'altra la cassa
le torte sono state farcite con una mousse al limone
e bagnate con il succo di arancia e limone
ricoperti da cioccolato fondente e cioccolato al latte fuso

il basso è durato pochissimo
l'abbiamo divorato
buonissimo

venerdì 18 febbraio 2011

il solito ..insolito cestini di purè

finalmente sono riuscita a trovare un po' di tempo per postare
questa ricetta , ingredienti molto semplici
ma proposti in modo originale
scusate per le foto ma ho la macchina fotografica
che mi stà abbandonando

Ingredienti
1 kg di patate ,25 gr di burro
Latte ,Sale ,2 tuorli

Ripieno
3 peperoni
2 zucchine piccole
½ cipolla
2 pomodori
Tagliate a strisce i peperoni
Metteteli in una padella con un filo d’olio
E cuocete fino a quando i peperoni diventino morbidi
Aggiungete la cipolla le zucchine tagliate a cubetti
E fate cuocere , dopo circa 10 minuti aggiungete
I pomodori  che avrete precedentemente tagliato
a cubetti ,insaporite con il sale e se vi piace un bel pizzico di curry
Lavate le patate e fate cuocere in una pentola coperte di  acqua
La cottura è di circa 30 minuti dall’inizio dell’ebollizione
Appena sono cotte  passatele nello schiacciapatate
Per ridurle in purea
Aggiungete il burro, un pizzico di sale ,il latte a filo
fino a quando il composto  avra’ la consistenza densa ma cremosa
Lasciate raffreddare un po’ e aggiungete i tuorli
Rivestite una placca  con carta forno
Mettete il purè in una tasca con la bocchetta a stella
Formate i cestini prima facendo un cerchio coperto di purè
E poi fate i bordi 2 giri
Mettete il tutto in forno già caldo a 200° e fate cuocere
Per circa 15 minuti
Sfornate i cestini e ricopriteli con il condimento
Aggiungete cubetti di formaggio


e adesso non vi resta che assagiare questa meraviglia......

martedì 15 febbraio 2011

chocolatin ...pardon.. chocolaton

Senpre e solo cioccolato
in tutte le forme consisitenze
e abbinamenti
questi sono pirottini di cioccolato
 indovinate il ripieno???
  mousse al cioccolato ( e te pareva... )
golosissimi  paradisiaci e chi piu' ne ha piu' ne metta...



                                                             ingredienti per i pirottini
100 gr di cioccolato fondente
50 gr di cioccolato al latte

spezzettate il cioccolato  fondente
mettetelo in un pentolino
e trasferitelo in un altro pentolino piu' grande
pieno a metà di acqua ( bagnomaria)
fate cuocerea fuoco basso
fino a quando il cioccolato non si scioglie
togliete dal fuoco e unite il cioccolato al latte
e fate sciogliere mescolando e fate raffereddare rapidamente
rimettete il pentolino nell'altro sempre a fuoco dolce
e fate ammorbidire di nuovo
togliete dal fuoco e fate intiepidire  il cioccolato
pennelate i pirottini di carta rivestendoli completamente di cioccolato

                                   



lasciateli asciugare bene (tenendo da parte il cioccolato fuso
a bagnomaria per mantenerlo fluido)
ripetete l'operazione per formare uno strato ben solido
lasciate asciugare i pirottini
                                                

Ripieno
mousse al cioccolato
ingredienti :

200 gr di cioccolato fondente
250 ml di panna da montare
2 tuorli di uova
2 albumi
2 cucchiai di zucchero

procedimento
fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria
aggiungete mezzo bicchiere di panna da montare
(prendendolo dalla quantità indicata )
montate la restante panna
montate a parte gli albumi a neve
sbattete i tuorli con lo zuchero e aggiungete il cioccolato fuso
quando il composto è ben amalgamato
versate la panna montata
e mescolate  con un cucchiaio di legno dall'alto verso il basso
aggiungete gli albumi montati a neve
mescolando con delicatezza sempre dal basso verso l'alto

 

dividete la mousse
in due ciotole
con la prima riempite dei bicchierini
l'altra rimarra' nella ciotola
mettete in frigo per almeno 2 ore
trascorso questo tempo
prendete i pirottini rivestiti di cioccolato
e togliete la carta esterna
trasferite la mousse in una sac a posc
e riempite i pirottini



spolverizzate con cacao amaro
 piu' cioccolatosi di cosi' non si puo'

lunedì 14 febbraio 2011

love

E' doveroso fare gli auguri a tutti gli innamorati

                       

Il mio personale augurio è rivolto invece a chi
ama la vita
a chi affronta le difficoltà con coraggio
a chi riesce a sorridere nonostante tutto                 
a chi trova sempre tempo per gli altri
a chi sogna
a chi crede che il sole torna a risplendere
a chi sbaglia e impara dall'errore
a chi si arrabbia ma poi chiede scusa 
a chi sorride
a chi  ama incondizionatamente
a chi si accorge di amare nonostante tutto
a chi riflette sull'amore
e a tutti quelli che fanno parte della mia vita

                                    


 Love is free, free is love,            
Love is living, living love,
Love is needing to be loved
.

mercoledì 9 febbraio 2011

Siete tutti fritti

si frigge .....possiamo dire che il carnevale è vicino
e diconseguenza si ha la scusa  per preparare tante delizie tutte
rigorosamente FRITTE
oggi vi propongo delle sfiziose , buone , golose
ciambelline profumate
la ricetta è ottima infatti non sembrano neanche fritte
sono dorate e profumate
provatele




ingredienti
300 gr farina di manitoba
200 gr di ricotta (io ho usato le ricottine che si trovano al banco frigo )
100 gr di zucchero
un pizzico di sale
la scorza grattuggiata di limone e arancia
un pizzico di vanillina
2 uova


disponete tutti gli ingredienti in una ciotola capiente
lavorate brevemente per amalgamare tutti gli ingredienti
il composto deve risultare liscio e omogeneo


trasferite limpasto in un piano di lavoro infarinato
e con poca pasta alla volta formate dei cordoncini che andrete ad intrecciare
chiudendo le estremità per formare una coroncina

friggete in abbondande olio bollente le ciambelline poche per volta
appena diventono dorate scolatele e passatele su carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso
trasferitele su un piatto e spolverizzate con lo zucchero a velo



bontà divina

martedì 8 febbraio 2011

"SEMU TUTTI DEVOTI TUTTI"



Eccomi di ritorno da Catania
Domenica mattina si è conclusa la festa in onore di S. Agata
E come ogni anno rimango sempre stordita La festa di s. agata è da vedere , non si puo’ comprendere la profonda devozione che hanno i catanesi se non  la si  vive  soprattutto nei giorni  3 , 4 , 5 di febbraio che sono il culmine dei festeggiamenti
in questi giorni Catania si ferma e il senso di appartenenza è più forte che mai
si vive , si respira, si mangia  in funzione dei festeggiamenti della patrona
non esiste la notte e ne il giorno è tutto un continuo di preghiere,  grida invocazioni  fuochi  e candele accese  
il 3 febbraio
ecco le CANDELORE che rappresentano un omaggio che i devoti apparteneti alle diverse categorie fanno alla santa patrona
percorrono accompagnate da bande musicali le vie cittadine




il 4 febbraio
alle prime luci dell'alba il Duomo si riempie di devoti che aspettano con ansia le reliquie di S.Agata
che verrano poste su un trono d'argento
la chiesa è uno stuolo di fazzoletti bianchi che sventolano all'arrivo della Patrona
un'emozione che sorprende soprattutto quando allo sventolio viene accompagnato il grido
"tutti devoti tutti ,cittadini viva S. Agata "
ed ecco che dopo la messa dell'aurora inizia la processione


5 febbraio
S.Agata rientra in mattinata  per poi uscire nel pomeriggio ,e continuare fino all'indomani mattina quando rientrerà in chiesa
le vie si riempiono di devoti che con il "Sacco" portano i ceri  accompagnando la Patrona



e  non potevano mancare i dolci ecco
le "MINNE DI S. AGATA"
piccoli capolavori della pasticceria catanese
simili alla classica cassata

 ma oltre a questi le vie della città si riempiono di odori
profumi di mandorle , caramello ,mele candite
bomboloni
profumi inebrianti



questo è l'arrivo di giorno 6 davanti al convento delle monache di clausura
che per l'occasione escono intonando un canto e omaggiando la santa con un mazzo di fiori
questo è un momento molto emozionante 

                          




 



eccoci arrivati alla fine
S. Agata viene riportata nel Duomo
e tutti i devoti la accompagnano sventolando i fazzoletti
e dedicandole parole dolci



  ho descritto solo
 una minima parte di cio che è questa festa
ma anche se l'avessi descritta alla perfezione non
sarei riuscita lo stesso a trasmettervi le emozioni che si provano in questi giorni


giovedì 3 febbraio 2011

A ognuno il suo..biscotto

e la saga continua
i biscotti sono sempre richiestissimi in famiglia
e allora per accontentare tutti ho preparato una frolla
la cui ricetta è presente in tanti blog e quindi la conoscete benissimo
e devo dire che è ottima
ma ho aggiunto aromi e spezie
"personalizzandoli" e quindi a ognuno il suo biscotto preferito


ingredienti per la frolla

500 gr di farina 00
300 gr di burro freddo
150 gr di zucchero  a velo
4 tuorli +1 uovo intero

1 cucchiaino di cannella
 3 pizzichi di zenzero
1 cucchiaino di cacao
1 cucchiaino  di caffè
 i semi tritati  finemente di 2 bacche di cardamomo
2 pizzichi di vanillina


in una ciotola capiente verate la farina e il burro freddo tagliato a pezzetti
con la punta delle dita  amalgamate gli ingredienti formando un impasto "sabbioso"



                 aggiungete lo zucchero e le uova fino a ottenere un impasto morbido e amalgamato



dividete l'impasto in 4 palline
in una aggiungete il cacao
nell'altra il caffè con i semi  del cardamomo
nell'altra la cannella con lo zenzero
e nell'ultima   2 pizzichi di vanillina
miraccomando di amalgamare gli ingredienti in fretta
la pasta frolla non deve essere lavorata troppo
avvolgete ogni singola pallina nella pellicola e mettetela in frogo per circa 40 minuti




predete un foglio di carta forno e stendetelo sul tavolo
infarinatelo leggermente e iniziate a stendere il primo impasto
lo spessore dipende dai vostri gusti
se preferite dei biscotti croccanti tirate la sfoglia sottile circa 1/2 cm
altrimenti 1 cm di spessore
formate i biscotti
con delle formine per biscotti
o semplicemente dategli la forma con una tazzina capovolta
infornate per ciraca 7/8 minuti  a 170 ° non devono colorirsi tanto
(la temperatura  dipende come al solito
dal vostro forno )


ecco quelli al cacao

   
                                                               cannella e zenzero


caffè e cardamomo



vaniglia



che bel vassoio



è stato per poco un bel vassoio
alla fine è rimasto un  piattino carino
( si vede che amano i biscotti )

mercoledì 2 febbraio 2011

UN DONO INASPETTATO


GRAZIEEEEE!!!!!!!!!!!


A

                                     FRANCA                               
                             http://franca-lagiostradellavita.blogspot.com/                          
                                 
                        STEPHANIE                 
                         http://stephanieclub.blogspot.com/                   
      
                              GEGE'                         
                  http://cantocucinomangio.blogspot.com/      

PICETTO    
PER  QUESTO BELLISSIMO REGALO

Il premio Stylish Blogger Haward ha delle piccole regole:
- ringraziare la blogger donatrice
- raccontare 7 cose di sè
- donare il premio ad altri 10 blog conosciuti.

(questo non deve essere comunque un obbligo)

inizio a raccontarvi qualcosa di me
1 sono siciliana abito in provincia di enna
precisamente a barrafranca
2 mi piace mangiare (eheheheh che novità )
3 cucino perchè oltre a dover sfamare la famiglia
mi sento realizzata in questo
 4 ho paura del buio e del burattino chiamato pinocchio
( è una strana fobia lo so' )
5 mi piace leggere
non seguo  un unico genere
  la mia lettura dipende dal mio stato d'animo
(diconseguenza ho parecchi libri )
6 ho 36 anniiiiiiiiiiiiiii
(questo non lo sapevate )
7 mi piace questo mondo fatto di padelle
pentole , forni , ricette
e soprattutto mi piacete voi che ogni giorno mi arricchite
 con le vostre ricette , i  consigli e i  vostri commenti


  quindi questo bellissimo omaggio lo dono a
 tutti voi che continuate a seguirmi
BACI
KATYA




martedì 1 febbraio 2011

le crepe dell'orto

Questa è la prima volta che mi accingo a preparare questo piatto
La preparazione è molto semplice e le crepe si possono fare anche il giorno prima
Cosi’ i tempi di dimezzano  e la vostra cucina rimane piu’ ordinata ( ehehehehehe )

Ingredienti per circa 10 crepe
 250 gr di farina
2 uova
500 ml di latte
Un pizzico di sale
 besciamella
 1°Ripieno
2 zucchine
2 carote grattugiate
2 cipollotti
 Un bel pizzico di curry
½ bicchiere di vino diluito con  ½ bicchiere d’acqua

2° ripieno
1 cespo di radicchio
50 gr di pancetta affumicata
½ bicchiere di vino diluito con  ½ bicchiere d’acqua
 passata di pomodoro q.b.
grana grattuggiato
Procediamo
Per le crepe
 In una ciotola mettete la farina setacciata
 Aggiungete un pizzico di sale
E il latte versato  a filo
Incorpora le uova leggermente sbattute
E mescolate fino a ottenere una pastella liscia e senza grumi
Fate riposare per circa 40 minuti
 

Nel frattempo preparate i ripieni
Pulite il radicchio e lasciatelo a foglie intere
In una padella mettete un filo d’olio e la pancetta affumicata
Fate rosolare per 1 minuto
E aggiungete il radicchio
Appena il radicchio inizia a diventare morbido
Sfumate con il vino insieme all’acqua
E lasciate evaporare 5 minuti
Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare

Per l’altro ripieno
Pulite le verdureTagliate a cubetti le zucchine
grattugiate le carote , tritate le cipolle
Nella stessa padella aggiungete un filo d’olio e traferite tutte le verdure
Cuocete  e appena inizieranno a dorarsi sfumate con il vino
Insaporite col sale e il curry e una spolverata di grana
Appena sono pronte traferitele in un piattto
 

Preparate le crepe
Prendete una padella  e ungetela con l’oilio
Fate riscaldare
E metteteci un mestolo di pastella
Fate ruotare per tutta la circonferenza della padella
La cottura è molto breve 
Di solito un minuto per lato
Ma vedete voi   le crepe devono rimanere chiare
Procedete fino a esaurimento della pastella
Mi raccomando ungete dopo ogni crepe la padella
Preparate la besciamella come descritto QUI
Adesso non ci resta che assemblare il tutto
Una crepe
Un po’ di condimento e chiudete arrotolandola
alternate i ripieni
nel fondo della  teglia versteci un po’ di besciamella
Fate uno strato senza sovrapporre le crepe
Metteteci di sopra la besciamella
Il parmigiano grattugiato
E un po’ di passata di pomodoro
(se vi piace )



In forno per 30 /40 minuti (dipende sempre dal vostro forno )
a fine cottura azionate il grill per far dorare la superficie


buon appetito
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Si è verificato un errore nel gadget